I maggiori programmi di ricerca dell’istituto

 

Collaborazione con il Ministero della Salute
In accordo con i piani della ricerca del Sistema Sanitario Nazionale, l’Istituto ha condotto negli anni 1991-95 tre lavori di ricerca in agopuntura su incarico del Ministero della Salute:

  • “Studio dell’impiego dell’agopuntura quale presidio sanitario contro il dolore”
  • “Studio secondo i parametri medico-sociali dell’impiego dell’agopuntura ai fini antalgici nell’emicrania senza aura”
  • “Studio clinico-sperimentale degli effetti dell’agopuntura in ambito immunologico”

 

Collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità
Progetto “Medicine non Convenzionali”, linee di ricerca agopuntura: “Study of the effects of electroacupuncture in a rodent model of cerebral ischaemia”

 

Collaborazione con Istituti Universitari

  • Cattedra di Immunologia (prof. F. Ippoliti) Università “La Sapienza” di Roma: Progetto poliennale di indagine sugli effetti dell’agopuntura sul sistema immunitario.
  • Cattedra di Medicina Sociale (dir. prof. W.E. Nicoletti) Università “La Sapienza”: Studio dei parametri medico-sociali (costi/benefici, rischi/benefici) applicati all’agopuntura.
  • Cattedra di Farmacologia e Farmacologia Clinica (dir. prof. A. Bianchi) Università di Catania (1998/2005). Studio dei parametri medico-sociali (costi/benefici, rischi/benefici) applicati all’agopuntura.
  • Cattedra di Malattie dell’Apparato Visivo, Istituto di Oftalmologia (dir. prof. C. Balacco Gabrielli), Università “La Sapienza”: Studio sull’impiego dell’agopuntura nella congiuntivite allergica cronica.
  • Istituto di Anestesia e Terapia Intensiva (dir. prof. R. Proietti), Università Cattolica del “Sacro Cuore” di Roma: Studio sugli effetti dell’agopuntura nelle sindromi dolorose croniche.
  • Istituto di Medicina Nucleare (dir. prof. C. Focacci), Università Cattolica del “Sacro Cuore”: Studi sull’impiego della medicina nucleare nella ricerca sperimentale in agopuntura (sui meridiani, sullo svuotamento gastrico).
  • Clinica Neurologica (prof. M.D. Caramia), Università Tor Vergata di Roma: Studio su agopuntura e ambito neurologico.
  • Policlinico Umberto I – Centro di Medicina del Dolore “E. Borzomati” (dir. prof. R. Cerbo), Università “La Sapienza”: Studio su agopuntura e emicrania.
  • Università “Campus Bio-Medico” di Roma: Studio sulla variazione dei parametri ematochimici nell’impiego clinico dell’agopuntura.