La Legge dei Cinque Elementi

La Legge dei Cinque Elementi (Wuxin) rappresenta uno dei pilastri teorici della Medicina Tradizionale Cinese. Essa ci viene rappresentata come un metodo di interpretazione e di classificazione della sfera umana e dell’ambiente naturale su base quinaria e di interpretazione e classificazione delle miriadi di interazioni che si sviluppano all’interno di ciascuno di questi due mondi e tra questi due mondi.

Il Neijing, nel definire i Cinque Elementi identificati nelle sostanze fondamentali rappresentate dal Legno, Fuoco, Terra, Metallo, Acqua, considerati come rappresentanti dei processi fondamentali della natura, di cui l’essere umano è partecipe, fornisce le indicazioni per l’identificazione delle tipologie umane con uno dei Cinque Elementi.

L’applicazione dell’assegnazione di un individuo ad un Elemento, coniugata con la teoria delle relazioni tra i Cinque
Elementi, relazionI fisiologiche di produzione e controllo reciproci e relazioni patologiche di ipercontrollo e opposizione, costituiscono la base su cui è costruita l’Agopuntura dei Cinque Elementi.