TCM-CAO Traditional Chinese Medicine – Combined Approach to Obesity

L’obeso è una persona
“denutrita”

Un’analisi che va alle cause dell’obesità.
La Medicina Tradizionale Cinese definisce l’obeso una persona indebolita in quanto lo squilibrio metabolico porta una carenza nel processo di assimilazione dei nutrienti. Per poter assimilare una sufficiente quantità di nutrienti, l’obeso è costretto ad assumere maggiori quantità di cibo che comportano maggiori quantità di scorie. Lo stesso squilibrio metabolico determina un’insufficiente eliminazione delle scorie, che si accumulano soprattutto sotto forma di adipe. L’approccio al trattamento dell’obeso quindi non può che agire tenendo conto di tutti i meccanismi patogenetici e in particolare dello stato di carenza del processo assimilativo, che evolve in eccesso ponderale. 

Untitled design 2
ÉãͼÍø_500910097

Il completamento di tutto l’iter terapeutico permette non solo di raggiungere e mantenere il peso corretto ma anche di stabilizzare il fisiologico processo di assimilazione.
Gli effetti benefici del protocollo TCM-CAO sono visibili già dopo i primi giorni:

  • perdita ponderale con progressione dinamica
  • azione sulle masse adipose più voluminose con rimodellamento della figura nel rispetto della massa magra
  • stato di benessere psicofisico
  • mantenimento del tono e dell’elasticità dei tessuti cutanei.
  • riequilibrio di tutte le funzioni organiche.


Medicina Cinese e omeopatia
per un’azione terapeutica sulla perdita di peso.

Un protocollo innovativo che è il frutto di una cooperazione italo-cinese.
L’Istituto Paracelso, in collaborazione con la Dott.ssa Guo Minyuan, una delle più qualificate esperte di scienza della nutrizione in Cina, ha creato un protocollo radicalmente innovativo per il trattamento dell’obesità, perché la perdita dell’eccesso ponderale è il risultato di un’azione terapeutica realmente capace di regolarizzare il metabolismo e normalizzare la capacità di assorbimento dell’organismo. I soggetti che si sottopongono al protocollo avvertono fin dai primissimi giorni un aumento della resistenza e della forza fisica, un miglioramento del tono generale, una rapidità dell’azione dimagrante e soprattutto il progressivo calo ponderale che procede senza ostacoli fino alla stabilizzazione del peso su valori normali. Anche nei casi severi si registra, già dopo il primo ciclo di trattamento, una sostanziale diminuzione della tendenza all’eccesso ponderale.
L’obesità inquadrata in una visione complessiva della condizione del soggetto obeso.
Le due più importanti Medicine Tradizionali, la MedicinaTradizionale Cinese e l’Omeopatia, sono in grado di dare una risposta relativamente esauriente allo squilibrio che causa l’eccesso ponderale e l’obesità, grazie a una visione della fisiopatologia umana che definisce il quadro patologico attraverso l’osservazione dei rapporti e degli squilibri esistenti fra le diverse funzioni e i diversi apparati che tengono in vita l’essere umano, considerato come un’unità funzionale integrata.
L’obeso è un soggetto che soffre di una carenza nutrizionale.
Secondo la Medicina Tradizionale Cinese, l’obeso in definitiva è una persona indebolita per una carenza nel processo di assimilazione degli apporti nutritivi, che ha pertanto necessità di ricevere un apporto nutritivo ottimale, privo di scorie e di facile assimilazione, che rafforzi in prima istanza tutta l’attività funzionale dell’apparato digerente. Tale rafforzamento permette l’eliminazione rapida dell’adipe in eccesso preservando la massa magra, favorisce una regolarizzazione del metabolismo con risultati stabili nel tempo e induce un miglioramento dello stato generale di salute.

I presidi del protocollo

Il metodo integra più interventi terapeutici che svolgono un’azione sinergica per il trattamento causale dell’obesità e dell’eccesso ponderale:

  • Un prodotto alimentare, elaborato secondo i principi della Medicina Tradizionale Cinese, che utilizza componenti di grande valore nutrizionale, altamente energizzanti e capaci di fornire un’alimentazione calibrata, completa e altamente assimilabile.
  • Auricoloterapia, una metodica della Medicina Tradizionale Cinese che inibisce il senso della fame, riequilibra l’attività funzionale dell’apparato digerente, agisce sull’increzione delle ghiandole endocrine (insulina, glucagone, ecc.) e determina un’azione tonica generale sul sistema nervoso centrale e periferico.
  • Medicina Omeopatica, che coopera affinché le profonde modificazioni prodotte dalla riduzione dell’eccesso ponderale avvengano armoniosamente e si mantengano stabili nel tempo.

Il regime alimentare

Il regime alimentare è basato essenzialmente su una formula alimentare ideata secondo il principio della Medicina Tradizionale Cinese «alimento e medicina hanno la stessa origine». Tale principio afferma che numerosi cibi dell’alimentazione comune sono anche sostanze medicamentose. Grazie all’utilizzo di ingredienti accuratamente selezionati, a calibrati dosaggi e ad appropriata preparazione, la formula fornisce una combinazione unica di nutrienti in grado di esercitare le seguenti azioni:

  • Fornire tutte le sostanze necessarie all’organismo sottoposto a un regime dimagrante, permettendo di controllare il senso di fame e di sentirsi in buona forma fisica.
  • Regolarizzare il sistema endocrino e attivare un’ampia varietà di enzimi che metabolizzano i grassi; in tal modo si può promuovere il catabolismo e la trasformazione dei lipidi eccedenti e abbassare rapidamente la velocità di sintesi dei grassi stessi fino ai livelli di normalità.
  • Eliminare l’accumulo di sostanze tossiche, al fine di regolarizzare il metabolismo cellulare e la funzionalità dell’apparato digerente, con riflessi positivi sulla condizione complessiva degli altri apparati.
  • Migliorare e risolvere il multiforme quadro sintomatologico che di norma accompagna l’obesità: sindromi asteniche, dispeptiche e dismetaboliche (ipertrigliceridemia, ipercolesterolemia, patologie cardiocircolatorie, ecc.).

Efficacia del protocollo

La documentazione clinica di oltre cinquemila casi trattati presso il Centro Clinico Paracelso negli anni 1995-2020 ha dimostrato un indice di efficacia superiore all’85%. Un’azione efficace, equilibrata e stabile sulla perdita di peso. Gli effetti benefici del protocollo sono visibili già dopo i primi giorni di trattamento e la perdita di peso si esplica mentre migliora la resistenza e il vigore psico-fisico. Nel momento in cui il peso si avvicina ai valori di
peso-forma, la velocità di catabolismo dei grassi rallenta, in quanto il regime alimentare non esercita un’azione forzata sui grassi, ma esplica semplicemente un effetto che è dipendente dalle necessità fisiologiche dell’organismo. La stabilità dei risultati sul peso procede di pari passo con la regolarizzazione degli svariati squilibri che accompagnano l’obesità: valori elevati della pressione arteriosa, della lipidemia, della glicemia, di alterazioni intestinali quali stipsi o diarrea, tendono a normalizzarsi anch’essi in modo definitivo e stabile. 
Nel grande obeso si potrà notare nel tempo una tendenza a riprendere una parte del peso perduto, situazione che si affronta ripetendo cicli di trattamento fino a quando la tendenza a riprendere peso scompare progressivamente.

Primo incontro:
Sabato 9.00-17.00
Domenica 9:00-13:00

Secondo incontro:
Sabato 9:00-17:00

Tirocinio:
Ogni discente ha l’opportunità di seguire un tirocinio con il tutor tra il 1° e il 2° incontro

Per informazioni e iscrizioni: Istituto Paracelso